Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

venerdì 18 ottobre 2013

Segnali di Gradimento Fasulli o Ingannatori?

Ciao Davide, studio seduzione da più di un anno e devo dire che in tutto questo tempo sono migliorato tantissimo a livello di relazioni interpersonali e ho iniziato a conseguire ottimi risultati con le ragazze ma, soprattutto, ho raggiunto risultati che credevo impossibili fino a qualche anno fa. Ho però un dubbio che mi assilla e che non riesco a risolvere.
Spesso approccio ragazze e queste, durante la conversazione, mi lanciano alcuni segnali di gradimento (come la lingua passata sulle labbra e altri) e allora io ricambio e proseguo nell'approccio, il problema e che quando arrivo al culmine, sicuro del loro interesse, “incasso” invece un rifiuto. Ma è possibile che alcuni segnali di interesse siano falsi?  Lorenzo. (Mail riportata con l'autorizzazione dell'interessato). 


Ciao Lorenzo, sono felice che tu sia migliorato molto ottenendo i risultati che ti eri prefissato. Per quanto riguarda i segnali di gradimento, più che falsi, come li hai definiti tu, li etichetterei come "ingannatori"!
Soffermarsi sui segnali di gradimento senza analizzarli sotto il punto di vista della regola delle tre C, ovvero coerenza, complesso e contesto, è fuorviante. Hai letto la mia guida "Come Rendere gli Altri un Libro Aperto ai Tuoi Occhi"Se non lo hai ancora fatto rimedia subito perché saper leggere perfettamente il linguaggio del corpo è essenziale per sedurre con successo e per evitare i 2 di picche.

Nel tuo caso analizza soprattutto la coerenza: i gesti si combinano in gruppi, un gesto in sé può non rispecchiare l'atteggiamento generale. Può essere un grave errore di comprensione prendere in considerazione un singolo gesto, osserva sempre il complesso.
Durante l'approccio devi osservare, con attenzione, se il gesto è riferito a te, come soggetto, o piuttosto ad un argomento di cui stai parlando e che la ragazza apprezza in particolar modo. Questo è molto importante. Su questa doverosa differenziazione la maggior parte dei novizi seduttori sbaglia e interpreta in modo erroneo i segnali di gradimento.


segnali di interesse seduzione
Una donna si accarezza il corpo in tua presenza? Se sei abile potrai farlo tu nello stesso modo

Ad esempio, ti accorgi che lei si accarezza le labbra con la lingua oppure con il dorso della mano, questo gesto indica, senza ombra di dubbio, un grosso coinvolgimento emotivo, ma questo interesse può essere rivolto sia a te sia ad un determinato argomento di cui stai parlando. hai mai pensato a questo? E allora come puoi distinguere? Non vorrei confonderti le idee ma solo consigliarti di valutare un gruppo di segnali di interesse e quindi la coerenza e il contesto. 


Ma soprattutto vorrei consigliarti di non focalizzarti su precisi dettagli, ma di considerare il processo seduttivo nel suo insieme. Hai la sensazione che l'attrazione della ragazza nei tuoi confronti sia progressivamente crescente? Il contatto fisico nei tuoi confronti com'è? E' pronta al bacio? Com'è la tensione sessuale? Poniti queste domande durante l'approccio e quando avrai le risposte ti verrà naturale concludere baciandola o chiedendole il numero di cellulare per fissare un successivo appuntamento. 

Concludendo: non dare per scontato il significato di un gesto, ma consideralo solo se accompaganto da successivi.

4 commenti:

  1. Davide hai colto nel segno, la verità è che il linguaggio non verbale offre illimitate possibilità ma è anche vero che a volte nega la possibilità di concludere un approccio. Tutto sta nella risposta che hai dato tu, cioè che bisogna prendere in considerazione gruppi di segnali altrimenti può capitare di essere fuorviati! Succede spesso che i segnali vengano male interpretati, perché il cervello segue la direzione che gli imponiamo noi, quindi se abbiamo la certezza che la donna "ci sta" nessun micro-segnale ci dirà il contrario. Ecco perché a volte ci troviamo di fronte a un rifiuto quando invece eravamo sicuri del contrario! Volevamo che l'approccio funzionasse e ogni segnale che vedevamo ci diceva che era possibile quando invece non lo era nella realtà dei fatti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto Alexis. Essenziali, nella lettura del linguaggio del corpo, sono la coerenza, il conteso e il complesso, secondo una regola ideata da Pease e Borg.

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. Verissimo caro Davide! infatti in una scienza come questa seguire determinate regole è essenziale per apprendere almeno le basi! Però non bisogna dimenticare che a volte bisogna buttare giù il muro delle regole, per crearne di nuove e più efficienti! In fin dei conti molti macro-movimenti cambiano in base alla nazionalità come il sesso del nostro interlocutore, cosi come cambiano i micro-movimenti! Comunque resto dell'idea che chiunque impari questa scienza in fin dei conti si prepara per combattere la guerra delle interazioni sociali, che in quest'epoca sono fondamentali!

      Elimina