Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

martedì 4 settembre 2012

L'IMPORTANZA DEL LINGUAGGIO DEL CORPO E DELLA POSTURA


La maggior parte dei messaggi che le persone si scambiano sono rappresentati dalla comunicazione non verbale, si stima oltre il 70% degli scambi comunicativi.
.
Il linguaggio non verbale è rappresentato dalle espressioni mimico-facciali, le variazioni vocali, la Postura, i gesti non intenzionali e la prossemica. Le sole parole nella seduzione, NON BASTANO!

Ho letto circa 7 libri sul linguaggio del corpo e quello che mi sento di consigliarti è "Perché mentiamo con gli occhi e ci vergogniamo con i piedi" di Barbara e Allan Pease. Il presente manuale è considerato come la bibbia di tutti gli studi sul significato del linguaggio non verbale. Leggilo e avrai la conoscenza che ti serve!

Le donne, per genetica (allevamento dei figli) hanno una capacità innata di leggere i segnali corporei, l'uomo si basa molto di più sul verbale. Per questo è estremamente difficile dire una bugia ad una donna senza essere smascherati. La cosiddetta "sensazione femminile" è quasi sempre giusta perché si basa sulla lettura di segnali non verbali, quindi veritieri perché involontari. Se una donna nota un contrasto tra comunicazione verbale e non verbale, scarta il verbale e si affida esclusivamente al significato del linguaggio del corpo. Un seduttore deve fare lo stesso!

Se non conosci il linguaggio del corpo non potrai mai capire quando una donna è attratta. Non riuscirai a leggere gli eventuali segnali di gradimento della donna che stai approcciando.


Photo: Ruben Silva/Make Up: Debora Yanel/Model: Claudette Psico


I segnali di gradimento sono indicatori dell'attrazione femminile nei tuoi confronti, non coglierli significa giocarsi OGNI POSSIBILITA' DI SUCCESSO NELLA SEDUZIONE. Questi segnali sono estremamente importanti. Devi sviluppare la tua capacità di coglierli, ma non devi ostentare questa ricerca, devi farlo in modo da non far capire alla donna che la stai studiando. Devi diventare percettivo.



La comunicazione, nella sua totalità, può essere cosi riassunta :

- il 7% verbale, cioè ricavato dalle parole.
- il 38% vocale, ovvero gli elementi del parlato. Ad esempio le inflessioni.
- il 55% non verbale, tutto ciò che deduciamo dal linguaggio visivo del corpo (postura, gesti e mimica facciale)

Quindi il 93% del nostro messaggio viene percepito dal nostro corpo e non dalle nostre parole! Capire questo è molto importante!


Con la tua postura comunichi molto di più che con le parole.Dovrai assumere la postura che ti fa apparire più sicuro e dominante degli altri maschi. Quella che emana il tuo stato di rilassatezza nello spazio e nei confronti delle altre persone. La postura che io consiglio è quella con testa leggermente reclinata all'indietro, mani sui fianchi e schiena eretta. E' la postura che maggiormente attira l'attenzione e ci fa apparire dominanti. Oltretutto occupa molto spazio e tu devi dare l'idea che sei a tuo agio,quindi ti prenderai tutto lo spazio che ti serve.
Anche quando ti siedi cerca di tenere le gambe aperte e mai incrociate, se sei su un divanetto in un locale, allarga le braccia sullo schienale, assumi queste posizioni e ti sentirai più sicuro e dominante, soprattutto questa sarà la sensazione che trasmetterai alle donne.




Puoi sforzarti di essere alfa, di dare l'idea di una persona sicura,decisa e vincente, ma bastano dei piccoli dettagli, perlopiù nel linguaggio del corpo, per tradire una natura da perdente.

Devi assolutamente evitare le seguenti posture :

BRACCIA INCROCIATE DAVANTI AL PETTO : Esprimono chiusura. Dai un'idea di distacco rispetto all'ambiente circostante e soprattutto rispetto al tuo interlocutore. Una tale postura indica il tuo disagio rispetto all'ambiente circostante.
SPALLE CURVE E ATTEGGIAMENTO CIFOTICO : Petto in fuori e spalle indietro. Le spalle curve e l'atteggiamento cifotico, ti faranno apparire timoroso del posto in cui sei e indeciso nel rapporto con gli altri.

Un'altra postura efficace è quella del pistolero, con i pollici infilati nella cintura oppure nelle tasche dei pantaloni e le altre dita a puntare l'area genitale. Questa posizione esprime un alto livello di testosterone, ma è un'arma a doppio taglio in quanto esprime la vostra disponibilità all'accoppiamento. Quindi consiglio di alternarla a quella dei mani sui fianchi o di usarla in un approccio diretto. Questa postura attira l'attenzione sull'area genitale.

Hai mai visto i film western di Sergio Leone? Hai notato quanto erano "testosteronici" gli attori? Con i dovuti adattamenti tu dovrai diventare cosi.


Hai visto qualcuno di questi attori con le spalle curve e le gambe o le braccia incrociate? No! di certo.

Che sensazione ti hanno dato? sicuramente di dominanza e di mascolinità, o sbaglio? Hai notato la loro camminata?

Sai qual'è la sensazione che dai tu quando hai la postura sbagliata? da perdente e fallito! E le donne non sono attratte da questo!

3 commenti:

  1. Graaaande Davide! Il video di Sergio Leone mi ha caricato un casino, quelli si che erano esempi perfetti di uomini alfa.
    Volevo chiederti un consiglio. Io solitamente assumo la posizione con la mano sinistra in tasca e il braccio destro lungo il corpo. Può andare bene comunque?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli attori di quei film avevano tratti mascolini molto enfatizzati. Ricorda che le differenziazioni sessuali attraggono molto le donne.
      La posizione che assumi va benissimo, però solo con una mano in tasca, tutte e due esprimerebbe rifiuto del dialogo.

      Elimina