Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

giovedì 5 novembre 2015

Come Non Mollare Quando i Risultati nella Seduzione Non Arrivano Subito

Con il consenso del diretto interessato, riporto una mail che mi è arrivata due giorni fa, in quanto reputo che i contenuti possano essere utili a tutti:

Ciao Davide,
Mi chiamo xxxx e ho xx anni. Sono stanco e demotivato e penso che abbandonerò lo studio della seduzione oggi stesso. Da tempo leggo i blog più autorevoli (tra i quali il tuo) e ho iniziato un percorso di crescita personale che ad oggi, purtroppo, non mi ha dato risultati con le ragazze. Anzi, ho l'autostima sotto i piedi e mi sento più demotivato di quando ho iniziato. Ho incassato solo due di picche con le ragazze che mi piacevano e non piaccio alle donne più di quando non studiavo seduzione. Non so più cosa fare. Prendere due di picche fa male, molto male!


Prendere due di picche fa male? Si vede che non hai mai preso un pugno ben assestato in pieno volto :-). A parte gli scherzi, non mi hai più risposto quando ti ho chiesto da quanto tempo studi seduzione. Perché a volte, caro xxx, non abbiamo contatto con la realtà. Viviamo in un modo virtuale che creiamo pieni di aspettative e, quando quelle aspettative vengono deluse, il mondo crolla.

tecnihe di seduzione


Prima di studiare seduzione, su 10 approcci incassavo 9 rifiuti. E' vero, è demotivante, ma ciò non mi ha mai impedito di credere in me stesso e nelle mie capacità di migliorare. Quando ho iniziato a studiare seduzione, ho visto gradualmente cambiare non i risultati che ottenevo con le ragazze, ma piuttosto l'immagine che avevo di me stesso, perché l'immagine che hai di te la trasmetti agli altri. Ed è triste da dire ma, se ti disprezzi, gli altri ti disprezzeranno!

Per sedurre devi avere fiducia in te stesso


Puoi studiare seduzione quanto vuoi caro amico mio, puoi conoscere a memoria tutte le tecniche più all'avanguardia, ma se poi non trasmetti alle donne sicurezza, fiducia e protezione, otterrai solo due di picche. Non devi studiare seduzione nell'ottica di non incassare più due di picche, devi studiare seduzione con l'obiettivo di avere più fiducia nelle tue potenzialità e con la prospettiva di amare te stesso.

come conquistare una ragazza
Se credi in te stesso gli altri crederanno in te

Piacersi è l'inizio di un lungo idillio, sosteneva Oscar Wilde, il segreto è questo! Chi si piace, piace! Stop! E' per questo che molti ragazzi che reputi stupidi e brutti hanno più successo di te con le ragazze: anche quei ragazzi incassano due di picche ma la loro autostima non ne risente, sono sicuri di loro stessi e trasmettono questa magnifica sensazione al genere femminile.


Molti ragazzi che dicono di aver studiato seduzione alla perfezione continuano a commettere, irrimediabilmente e continuamente, i medesimi errori: provarci con ragazze in cui non hanno creato attrazione, comunicare a parole e non con il linguaggio paraverbale, non creare status (e questa è la base del mio metodo di seduzione), non conoscere la psicologia femminile e non comunicare a livello emozionale. A parte questo, il focus principale deve essere sempre puntato sulla sicurezza interiore.

Le donne scelgono il partner in base al loro istinto primordiale


Vuoi inveire contro le donne? Va bene, fallo, ma non ti aiuterà a sedurre di più, anzi servirà ad alienare la maggioranza delle donne che incontri. Sin dagli albori della sua comparsa sulla terra, l'uomo è stato avvantaggiato rispetto alla donna perché poteva accoppiarsi più volte, diffondere a più partner il proprio seme e poi andarsene (come la maggioranza delle specie animali).


Per la donna non è così: essere ingravidata ha sempre comportato un lungo periodo di gestazione e, soprattutto, il prendersi cura, per lunghissimo tempo, dei nascituri. Per questo, le donne tendono a selezionare con cura il proprio partner: non possono permettersi di sbagliare e vogliono che la propria prole erediti buoni geni e ottime probabilità di sopravvivenza. Per permettere questo, la donna selezionerà un partner con un ottimo corredo genetico e con la possibilità di offrire protezione e mezzi di sostentamento ai figli. Come dici? Oggigiorno esistono i contraccettivi e le donne dovrebbero distinguere tra la procreazione e una semplice notte di sesso? Si, la loro mente razionale distingue, ma non la loro parte più istintiva.


Quindi, rassegnati amico mio, la dura verità è questa. I detrattori diranno: “Ma Davide, siamo nel ventunesimo secolo, ci siamo evoluti rispetto ai nostri antenati, siamo diversi dagli animali!”. Invece no, siamo molto simili agli animali e di certo non siamo superiori a loro (e te lo dico da amante incondizionato di ogni forma di vita che popola questa terra).

perché le ragazze se la tirano

Non posso dire se il mio aspetto fisico è più piacente o meno del tuo, non posso sostenere di essere più intelligente, colto, ricco o scaltro di te, ma posso dirti che amo me stesso più di quanto tu ami te stesso, e questo fa la differenza.

Tu, cos'hai da offrire ad una donna? Perché dovrebbe sceglierti come partner? Se non sai elencarmi le tue qualità, significa semplicemente che non credi  in te stesso e, se non lavori su questa gravissima carenza, nessun manuale, corso o blog di seduzione potrà aiutarti a sedurre le ragazze che ti piacciono.

Meno lacrime, amico! Più combattività e fiducia in te stesso!!!

14 commenti:

  1. Con questo articolo grandioso mi hai ridato la motivazione.

    E' vero a volte ci si perde d'animo davanti ai rifiuti. Sto lavorando tanto tanto sulla mia autostima. Sono sicuro che ce la farò!

    RispondiElimina
  2. Sono sicuro anch'io. La forza di volontà e la determinazione sono essenziali per raggiungere qualsiasi obiettivo.

    RispondiElimina
  3. Ciao, ho trovato il tuo blog per caso per cui espongo la mia situazione. Ho 46 anni e non ho una vita sessuale. Puo' sembrare strano alla mia eta', ma per avere un "consulto" e' giusto che io mi esponga in tal senso. Nel tuo blog spieghi in modo esaustivo che per sedurre dobbiamo prima essere soddisfatti di noi stessi e che non dobbiamo far dipendere il nostro umore dagli altri, e fin qui ok. Io pero' mi chiedo: come si puo' essere soddisfatti senza una vita sessuale? Io sono una persona sempre impegnata, svolgo diverse attivita', a volte quando ho tempo, lo dedico a me stesso in varie forme di meditazione e rilassamento. Ho diversi hobby e interessi e sono molto soddisfatto di questo. Ma quando si ricevono solo due di picche come si fa a non risentirne? Io quando avevo sui 20 anni circa, i rifiuti non costituivano affatto un problema perche' ero giovane e consapevole di avere tutta la vita davanti, vivevo la vita con leggerezza e spensieratezza, e non ero affatto bisognoso. Ma adesso la cosa comincia a pesarmi, e penso che la stessa cosa succederebbe anche a un seduttore. Si puo' essere soddisfatti di noi stessi e avere una buona dose di autostima, ma se non si riesce a soddisfare quelli che sono i bisogni primordiali della sessualita', alla fine non ti senti felice come vorresti. Spero di essermi spiegato. Ciao e complimenti per il sito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao. La questione che sollevi è giusta. Ma i quesiti che devi porti è il seguente: "Perché non ho una vita sessuale? Perché prendo solo due di picche? Quali sono le motivazioni?". Giustamente l'autostima deriva da noi stessi e deve essere slegata dal giudizio altrui, ma è anche vero che una serie di esperienze negative minerebbero l'autostima di chiunque.
      Sei seducente agli occhi delle donne? Hai lavorato sulle caratteristiche che le donne cercano in un uomo? Perché, credimi, non è solo questione di aspetto fisco (anche se questo è importante). Va bene dedicarsi a se stessi con attività varie, ma bisogna lavorare su quelle caratteristiche che rendono un uomo attraente agli occhi delle donne: status in primis, stile e portamento, capacità di capire l'aspetto emozionale delle donne e di parlare attraverso le emozioni, sicurezza, dominanza e leadership. Hai lavorato su tutti questi aspetti?

      Elimina
    2. Questa domanda me la sono posta tante volte e ho sempre trovato spunti su cui poter lavorare, d'altronde non puo' essere altrimenti alla mia eta'. Ho delle lacune riguardo allo status e alla leadership (non sono ne un dj ne un personaggio famoso) mentre sto lavorando molto sull'aspetto emozionale e sul mio stile. Curo molto il mio aspetto fisico, tengo sempre sotto controllo il mio peso ma ahime' fisicamente non ho nulla che serve per attrarre una donna: ho il torace piccolo (tant'e' che fui riformato dal servizio di leva), di conseguenza spalle piccole, ho poca barba, non ho le mani grandi e sono alto circa 1.70. Vesto sempre elegante quando vado nei locali. Ballo da circa 10 anni latino-americani e nei locali che frequento sono considerato tra i piu' bravi. Invito le donne con molta facilita' e mi viene naturale toccare le donne e fare una progressione fisica fino a toccare le parti piu' intime. Ma il problema e' un altro: per avere almeno un occasione di sesso nella vita non credo che si debba essere dei perfetti seduttori, perche' tutti sbagliano, e pure chi e' timido o imbranato un'occasione prima o poi la trova sempre. Io che invece mi creo diverse occasioni, con le donne non succede mai nulla. Migliori diverse aree della tua vita ma i risultati continuano a non arrivare. Allora mi chiedo qual'e' davvero il mio problema? Cosa ho davvero che non va? Una cosa pero' l'ho capita: quando si studia e si applica seduzione non e' automatico avere risultati perche' ciascuno ha una realta' diversa dall'altro. Continuero' a lavorare su me stesso perche' e' fondamentale soprattutto amarsi e gratificarsi. Se poi la mia vita e' destinata a un'eterna castita' compensero' questa mancanza con attivita' sempre nuove e stimolanti (anzi, e' proprio la mancanza di sessualita' che mi ha portato ad essere un uomo sempre attivo e pieno di interessi).

      Elimina
    3. Vero, la soluzione l'hai trovata già tu stesso: ed è il punto cruciale di questo articolo. Lavorare sempre su se stessi anche quando i risultati sembrano non arrivare e sai perché? Perché c'è il rischio di abbandonare proprio qualche istante prima che si compia la magia. La cosa più sbagliata in assoluto è paragonare i nostri risultati agli altri. Tu non sei me, io non sono te! Un piccolo risultato per te può significare molto, per un altro nessuno. In questo mondo nessuna persona deve arrogarsi il diritto di giudicare la vita altrui, semplicemente perché non la conosce e giudicare da ignoranti è la cosa peggiore che si possa fare. Non MOLLARE mai, MAI, capito? E' essenziale che tu combatta sempre per ottenere ciò che desideri e, fidati, prima o poi i risultati arriveranno.

      Elimina
  4. No, non si molla di un centimetro, ma bisogna anche essere realisti: il rischio che la mia esistenza possa finire per essere completamente priva di rapporti intimi purtroppo c'e' ed e' concreto (e sarebbe veramente triste e frustrante) e alla mia eta' non posso piu' permettermi di aspettare. Studio seduzione da 5 anni. Prima ero una persona impacciata con le donne: facevo una fatica enorme ad attaccare bottone. Adesso mi sento una persona nuova, completamente trasformata, ho piu' fiducia in me stesso, ho imparato la psicologia femminile e l'importanza delle emozioni eppure i riscontri sono sempre gli stessi, per cui, il ragazzo di XX anni (di cui non conosco l'eta') ha tutta la mia solidarieta'. Mi piaccio fisicamente e curo il mio corpo sempre, anche se, la genetica mi priva di quegli elementi che servono ad attrarre una donna dal punto di vista fisico. Ai primi appuntamenti con le donne non ho mai fatto regali ne pagato cene, ne pago mai da bere a una donna quando vado nei locali. La seduzione e' una materia bella e affascinante e il vostro lavoro e' encomiabile. Scrivere un solo articolo richiede tempo e sforzo mentale e noi utenti vi ringraziamo per il lavoro che fate. Ma bisognerebbe entrare un po' piu' a fondo in quei casi (come il mio e l'autore della mail) che rientrano in quell'1% dei casi veramente rari e difficili da comprendere, perche', purtroppo, esistono anche casi come il mio. Qui non si tratta di aiutare a migliorare la vita sessuale di una persona, ma di aiutare a comprendere il perche' alcuni non ce l'abbiano affatto. Nella vita ho lottato duro per qualsiasi obiettivo e ho raggiunto traguardi importanti nel lavoro e nella mia indipendenza. Seduzione e attrazione probabilmente sono un po' piu' complessi perche' entrano in gioco altri fattori come la genetica o altri aspetti piu' sottili che richiedono un approfondimento maggiore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello che dici è vero. La seduzione è una materia complessa e spesso non si potrà mai descrivere in modo completo attraverso un blog o delle guide. Quelli che vengono descritti sono fondamentali della seduzione applicabili alla maggior parte delle persone, ma ogni individuo è diverso, ha delle caratteristiche e delle peculiarità uniche. Per questo io per primo odio le generalizzazioni, ma a volte, queste, per dare un ordine alle cose, vanno fatte.
      Sicuramente nella seduzione entrano in gioco aspetti sottili che, pur sembrando piccoli, poso vanificare ogni sforzo e non far raggiungere il risultato. Bisognerebbe vedere nel dettaglio dove sei carente e lavorare su quegli aspetti.
      Ma se sono aspetti troppo specifici scrivimi pure in privato: davidebalesi@gmail.com

      Elimina
  5. Nell'articolo hai parlato di corredo genetico come uno degli elementi di selezione femminile. Che intendi esattamente? Il corredo genetico e' un qualcosa che abbiamo dalla nascita e non si puo' migliorare ne cambiare nel corso della vita. E siccome non ho un corredo genetico da poter sbalordire le donne, sono costretto a vivere una vita di scarsita' e/o priva di rapporti intimi? Spero proprio di no.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le donne tendono a scegliere uomini che, secondo loro, hanno un corredo genetico di alto livello. Chi ha un corredo genetico di un certo tipo (bellezza e salute in primis) farà molta meno fatica a trovare una donna, gli altri dovranno lavorare su altre caratteristiche. Ma quanti hanno questo dono di natura? Forse il 2% della popolazione? Non lasciarti scoraggiare da ciò, noi facciamo parte del 98% che deve lavorare su altre caratteristiche :-)

      Elimina
    2. E' tutto nel cervello...se dovessi fare un resoconto in 28 anni di vita tra chi mi ha giudicato un bel ragazzo e chi brutto direi che stiamo sul 70/80% le prime e il restante 30/20% le seconde...e sono alto 1,73 circa no un adone di 1,90...la paura d approcciare, paura del rifiuto, del giudizio, scarsa stima e scarso amore per se stessi sono cruciali altro che corredo genetico...e me ne sono reso conto sulla mia pelle, mi sono reso conto nei periodi in cui tutto ciò viene a mancare meno automaticamente divento un "cesso" ma alla fine la mia immagine è sempre la stessa...inoltre credo che la cosa più importante nella seduzione sia la mentalità d'abbondanza perlomeno per quanto riguarda me

      Elimina
    3. Certamente Luca. La mentalità non è solo importante: è FONDAMENTALE. In decine di articoli, in questo blog, ho evidenziato l'importanza di essere sicuri di sé. L'atteggiamento e la mentalità possono davvero cambiare la propria prospettiva. La stessa felicità è un semplice atteggiamento mentale: c'è gente che è felice senza possedere nulla e persone, invece, che sono tristi e insoddisfatte pur possedendo tutto. Vi sono persone che si vedono bellissime, anche se oggettivamente non lo sono, e altre che si vedono più brutte di come realmente sono. In questo articolo veniva, invece, evidenziata la tematica riguardante la genetica e alcuni criteri di selezione femminile. Ovviamente l'atteggiamento rimane, sempre, più importante di qualsiasi altra cosa.

      Elimina
    4. Ma infatti avendo letto molti siti di seduzione trovo il tuo uno dei migliori se non il migliore...mi piacerebbe infatti un giorno conoscerti..riguardo al discorso bellezza ho voluto commentare perchè essere superbelli sicuramente aiuta ma siamo sicuri che un superbello che sta fermo come un palo rimorchi più di uno normale? Io sono un ragazzo piacente e pure xkè 2 mesi sembra che ho l occhi di tutte le ragazze addosso e poi magari per altri 5 non mi guarda nessuna? sta tutto nella testa...la mentalità d'abbondanza è fondamentale xkè non ti fa mettere nessuna donna su un piedistallo neanche la più superfica della terra..cmq usando una metafora hollywoodiana direi a qualsiasi ragazzo con una genetica normale che "non tutti possiamo nascere brad pitt ma tutti possiamo avere le palle di jason statham" buona notte :D

      Elimina
  6. Concordo con te Luca. Essere superbelli senza l'atteggiamento giusto serve a ben poco nella seduzione. L'ideale sarebbe un mix di tutte le caratteristiche. Una volta che si hanno la giusta mentalità d'abbondanza, la dominanza, la capacità di comunicare in modo assertivo, la sicurezza di sé e un buon stile e look, i risultati arrivano.

    Il poeta John Milton diceva: “La mente ha in sé la propria dimora e in sé può fare di un inferno il paradiso e del paradiso un inferno”.


    Bene! La mente ha questo potere, allora facciamo il paradiso!!!!

    RispondiElimina