Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

giovedì 1 ottobre 2015

Come Comportarsi al Primo Appuntamento

Per molti uomini il primo appuntamento rappresenta uno scoglio quasi insormontabile: la paura di rovinare tutto, dopo essere finalmente riusciti ad invitare fuori la ragazza osservata da lontano per mesi senza trovare il coraggio di farsi avanti, attanaglia anche i più audaci. Il timore dire una parola di troppo o fare un gesto sbagliato, presi dall'ansia di piacerle a tutti i costi, disorienta chiunque. Veder sfumare il sogno di rivedere ancora quel viso incantevole a causa del proprio atteggiamento inopportuno è il peggior incubo di ogni uomo.

Se anche tu fai parte della schiera di coloro che si fanno prendere dal panico quando devono affrontare il primo appuntamento con quella che vorrebbero diventasse la loro dolce metà, attieniti a queste direttive e ti renderai conto che dare un'ottima impressione di te, senza rischiare di indispettire o annoiare chi ti sta di fronte, non è poi così difficile.


1) Innanzitutto, ricorda che stai per uscire con una dolce fanciulla, non stai andando ad un colloquio di lavoro! E il fatto che lei abbia accettato di incontrarti significa che le piaci almeno un po' o, quanto meno, la incuriosisci. Quindi rilassati: quello che hai davanti è un percorso in discesa. Non temere di essere invadente o scortese, non chiederti continuamente cosa lei stia pensando di te. Metti da parte le tue paure e sii semplicemente te stesso. In poche parole lei ha accettato di uscire con te perché è attratta. Tieni a mente questo.


La parte difficile era sedurla. Se lei è uscita con te prova attrazione nei tuoi confronti

2) Se non sai come vestirti per fare colpo su di lei, tieni presente che non deve essere il tuo look ad impressionarla ma la tua personalità. Dunque, opta per qualcosa di elegante ma che sia al contempo casual, ad esempio una camicia bianca ed un jeans. Ma non fossilizzarti troppo sull'abbigliamento: non forzarti ad indossare qualcosa che non ti fa sentire a tuo agio pur di piacerle (l'importante è che non ti presenti in tuta!). E non dimenticare il profumo!

3) Non esordire lamentandoti del traffico che hai incontrato per raggiungerla, della pioggia battente, del capo che non vuole pagarti gli straordinari, delle critiche del tuo collega o della litigata che hai appena avuto con tua sorella: la ragazza che hai di fronte si aspetta di trascorrere una piacevole serata e non di doversi sorbire il resoconto della tua brutta giornata!  Di argomenti di conversazione ce ne sono tanti: perché optare per il più noioso?

4) Non cercare di strafare fingendo di essere chi non sei: la sincerità è essenziale, se vuoi che a quell'appuntamento ne seguano altri. Quindi, non esagerare elogiando i tuoi pregi o attribuendoti doti straordinarie. Piuttosto, divertila raccontandole degli aneddoti sulla tua vita che la aiutino a conoscerti meglio e, soprattutto, presta attenzione a quello che dice: le donne amano essere ascoltate!




5) Concentrati su di lei: spegni il cellulare (messaggiare con altre persone mentre sei in sua compagnia la infastidirebbe!) e non guardarti intorno mentre lei ti parla.  La tua timidezza potrebbe indurti a non guardarla negli occhi ma devi assolutamente sforzarti di sostenere il suo sguardo perché lei potrebbe fraintendere il tuo imbarazzo per disinteresse. Non sarebbe carino lasciarle intendere che non vedi l'ora di tagliare la corda, non credi? Oltretutto se non sai sostenere lo sguardo di una donna smetti immediatamente di leggere il mio blog :-)

6) Non fare menzione delle tue relazioni passate: sentirti parlare delle tue ex le potrebbe far sorgere il dubbio che tu sia ancora innamorato di una di loro e che, quindi, non sia affatto pronto per una nuova relazione. Parla, piuttosto, di ciò che ti appassiona e ti entusiasma, di cosa vorresti realizzare nel futuro e di quello che ami fare nel tempo libero, ma fa attenzione: il tuo non deve essere un monologo. Coinvolgi la tua interlocutrice chiedendole dei suoi interessi o di qualsiasi altra cosa attinente all'argomento di cui state parlando: lei si sentirà considerata e tu scoprirai qualcosa in più sul suo conto!




7) Anche se la serata sta andando alla grande, non prolungarla troppo: il primo appuntamento deve durare al massimo un paio d'ore. In questo modo, non risulterai soffocante, lascerai un alone di mistero attorno alla tua figura (perché in due ore lei non potrà aver saputo tutto di te) e, se tra voi si è creata una certa chimica, alimenterai in lei il desiderio di rivederti.

Concludendo,devi baciarla al primo appuntamento? Certamente, e se la situazione permette, puoi spingerti anche oltre!

Nessun commento:

Posta un commento